ANTOLOGIE
   
 

PREZZO: € 12,00

PAGG.: 144
ILLUSTRAZIONI: Nessuna
FORMATO: 15X21
ISBN: 88-8374-011-4
PUBBLICAZIONE: 2002
 

IL LIBRO


Il volume offre il primo risultato di un’ampia ricerca volta ad indagare il ruolo svolto da una particolare forma di letteratura illegale, le cosiddette Tarnschriften – letteralmente “scritti mimetizzati” –, nella lotta condotta dagli intellettuali tedeschi contro ogni forma di dittatura e di restrizione della libertà instaurate nel corso del Novecento. Gli scritti mimetizzati sono opere a stampa che, dietro un’apparenza innocua, mediante titolo, indicazione di casa editrice, luogo e data di pubblicazione mendaci, contenevano spesso opere letterarie di grande valore inneggianti alla rivolta contro il potere costituito.
In questo lavoro, introdotto da una presentazione di Maria Sechi, si riferiscono le vicende della diffusione dell'antologia Deutsch für Deutsche che, redatta in Francia nel 1935, venne introdotta illegalmente nel Terzo Reich con l’intento di risvegliare la coscienza e lo spirito battagliero del popolo tedesco soggiogato dalla barbarie nazista.
L’analisi dell’antologia, contenente i contributi letterari di alcuni tra i maggiori esponenti dell’intellighenzia tedesca costretta all’esilio dal regime hitleriano – tra cui si ricordino Heinrich e Klaus Mann, Bertolt Brecht, Johannes Robert Becher e Anna Seghers – segue il principio tematico che struttura la premessa scritta da Erich Weinert e si arricchisce con la riproduzione di quattro fotomontaggi realizzati da John Heartfield.


INDICE

PREFAZIONE – I – Le forme del dissenso nella Germania del Terzo Reich – 1. La lotta clandestina contro la dittatura hitleriana – 2. La stampa illegale e la repressione nazionalsocialista – 3. I Flugblätter – 4. Le Tarnschriften – II – L’antologia Deutsch für Deutsche – 1. La stesura e la diffusione della Tarnschrift – 2. Il Deutsch für Deutsche e il Primo Congresso Internazionale degli Scrittori per la Difesa della Cultura – 3. Obiettivi e destinatari dell’opera – III – «Literatur als Waffe» – 1. Gli autori dell’antologia e i temi affrontati – 2. I contenuti della raccolta analizzati attraverso la premessa di Erich Weinert – 3. La parola come “arma” – 3.1. La funzione dello scrittore e della letteratura – 3.2. Dalla funzione della parola nella lotta clandestina all’opposizione concreta contro il nazionalsocialismo – 4. La denuncia del vero volto del Terzo Reich – 5. La crisi economica – 6. L’antisemitismo e la persecuzione razziale – IV – Conclusione – Indice della Tarnschrift «Deutsch für Deutsche» – Bibliografia essenziale sulle Tarnschriften – Indice dei nomi.