FILOSOFIA
   
 

PREZZO: € 17,00

PAGG.: 272
ILLUSTRAZIONI: Nessuna
FORMATO: 17X24
In questo libro ci si propone di mettere in luce l’impianto espressamente utopico dell’opera di Peter Handke che, in una straordinaria spedizione e sperimentazione narrativa, fa “ritornare” l’immagine nel suo senso forte, estetico. È un’immagine liberata da forme prefabbricate e imposte da un mercato implacabile che tenta sempre più di spacciarsi per cultura.
In quest’ottica, nel volume vengono tratteggiate le istanze fondamentali di un peculiare narrare in prosa lirica, che attuando e fondendo insieme forme d’immagini spazianti dall’antichità ai giorni nostri, fa scoprire nella matericità del mondo presente i segni di una storia universale “altra” – di pace.

INDICE

Introduzione; pag. 7 — I — L'ALTRA STORIA — L’impianto utopico del romanzo Der Bildverlust; pag. 15 — La poetica della Bildsamkeit; pag. 39 — Il mondo interiore del mondo esteriore del mondo interiore; pag. 61 — Dalla realtà al reale; pag. 74 II — LA NARRAZIONE COME LITURGIA ESTETICA — L’immagine quale eídolon; pag. 89 — Il mondo quale «Heilige Welt»; pag. 94 — La parola poetica come testimonianza del Dasein; pag. 102 — Cose e parole come templa numinum; pag. 138 — Dall’epifania all’episodico; pag. 155 — III — L’altro narrare epico — L’immagine epica; pag. 175 — Dal mistico al mitico; pag. 215 — Il puro narrare nudo; pag. 223 — Dal ritmo del fenomeno al ritmo della narrazione; pag. 232
APPENDICE
Ein Gespräch mit Peter Handke; pag. 243 — Un colloquio con Peter Handke; pag. 254 — BIBLIOGRAFIA ESSENZILE — Opere di Peter Handke citate con elenco delle abbreviazioni; pag. 265 — Studi su Peter Handke; pag. 267 — Studi e opere citati; pag. 270